SPETTACOLI SCIENTIFICI... COMICITÀ + SCIENZA!
Progetto realizzato con il gruppo pleiadi (www.pleiadi.net)

CONTENUTI

PROPOSTA A

Uno spettacolo tra scienza e teatro, divertente ed allegro, durante il quale Marco, Pippo e Gaetano affiancheranno alcuni scienziati originali e bizzarri, realizzando affascinanti ed entusiasmanti esperimenti, mescolando misteriose pozioni e svelando i segreti della scienza.
Un’occasione per tutta la famiglia per divertirsi ed avvicinarsi con allegria alla fisica e alla chimica. Un vero Show che lascerà a bocca aperta gli spettatori, che può essere realizzato sia all’interno che all’esterno durante manifestazioni pubbliche, eventi di piazza, Notti Bianche, feste paesane e feste di fine anno scolastico.

PROPOSTA B

Incontri in classe in cui scienza e teatro si uniscono, per comunicare ai ragazzi in maniera efficace e coinvolgente alcune nozioni scientifiche. I due operatori (uno di Pleiadi e uno di Marco e Pippo) si alterneranno nella realizzazione dell’incontro, con uno stile divertente ma altamente scientifico.

Solitamente la “proposta B” prevede almeno 2 incontri consecutivi per esaurire al meglio gli argomenti trattati.

Ecco i temi trattati:

  • come funziona l’elettricità;
  • tipologie e caratteristiche dei gas;
  • acqua e fuoco;
  • terremoti e vulcani;
  • alimentazione corretta;
  • la salute del corpo a scuola;
  • i segreti della chimica;
  • le energie;
  • altri argomenti su richiesta.

OBIETTIVI

  • Stimolare nei bambini la conoscenza degli ambienti domestici e degli oggetti che li caratterizzano. Il conoscere il mondo che ci circonda, crea infatti in noi la consapevolezza di ciò che affrontiamo, quindi il riconoscimento di potenzialità positive e di pericoli. Proprio per questo, il progetto non intende mettere in guardia i bambini dai pericoli domestici suscitano paura o timore, ma, anzi, stimolare in loro la conoscenza consapevole dell’ambiente in cui vivono.
  • Stimolare nei bambini la comprensione, oltre che la conoscenza, di oggetti, situazioni e pericoli. Si intende raggiungere questo obiettivo utilizzando meccanismi specifici di apprendimento, interiorizzazione rielaborazione attiva. 
  • Sviluppare nei bambini autonomia e consapevolezza nella realizzazione delle attività domestiche e quindi nella gestione dei propri comportamenti, così da evitare di generare o incorrere in pericoli.
  • Diffondere anche presso le famiglie la conoscenza dei corretti comportamenti da mantenere in casa in modo da evitare i pericoli, grazie alle esperienze formative vissute dai bambini in classe. 
  • conoscenza degli effetti causati da una postura errata, di una modalità non corretta dell’utilizzo dello zaino, studiati attraverso l’uso di pesi, carrucole e sedie speciali, modelli di colonna vertebrale;
  • la vista, spesso soggetta da stress per cattive abitudini. Andremo a scoprire il funzionamento dell’occhio nella sua continua dinamica di osservazione e degli sforzi che possono essere evitati (saranno affrontati curiosi quanto didattici elementi sulla focalizzazione);
  • sicurezza alimentare ed importanza di una sana alimentazione, come basi fondamentali per la propria salute. Saranno effettuati esperimenti e analisi per comprendere come avviene la conservazione dei cibi, collegandoli ad alcune buone pratiche (come la scelta di prodotti Km 0 e cibi di stagione), e dare così valore alle risorse del proprio territorio.
  • la sicurezza in relazione “all’altro”, in particolare nei comportamenti da tenere in caso di incendi e terremoti, dove la consapevolezza del “che cosa può succedere” rende capaci di reagire di conseguenza. I luoghi di passaggio sicuro diventeranno chiari attraverso modellini; le onde sismiche, dei fenomeni da comprendere tramite l’uso di esperimenti, sismografi e micro-situazioni con sostanze innocue ma realistiche (in particolare nel caso degli incendi).

A CHI SI RIVOLGE

PROPOSTA A:
cuole elementari

cuole medie
ssociazioni di categoria
omuni
ro Loco

Numero massimo partecipanti = 300

PROPOSTA B:
cuole elementari
cuole medie

umero massimo partecipanti = 40 (2 classi)

GRUPPO DI LAVORO

Marco e Pippo – l’unico duo che è un trio
ruppo Pleiadi

DURATA

Lo spettacolo scientifico (Proposta A) ha una durata di 1h.30 minuti circa.
li incontri in aula (Proposta B) hanno una durata di circa 2h scolastiche (1h 50 min).

PER INFORMAZIONI: 

Segreteria Gruppo Pleiadi
ia Marconi 130, 35010 - Cadoneghe (Padova)
+39 346 9661467
+39 049 701778
+39 041 8842092